Samsung Galaxy S9, niente lettore di impronte sotto al display

Il Samsung Galaxy S9 entrerà in fase di produzione di massa a partire da Dicembre e nuove conferme giungono sul lettore di impronte digitali.

di Maria Di Bianco 8 novembre 2017 16:22

Sia Apple che Samsung stanno studiando da tempo un modo efficace per spostare il lettore di impronte digitali sotto al display, ma a quanto pare questa particolare tecnologia richiede molto lavoro per la sua complessità e nemmeno con il Samsung Galaxy S9 verrà messa in pratica.

La notizia giunge direttamente dalla rivista sudcoreana The Investor che ha confermato l’intenzione di Samsung di collocare nuovamente il lettore di impronte digitali dietro la scocca posteriore del prossimo top di gamma, probabilmente però in una posizione più comoda. Non ci sarà quindi modo di poter assistere alla rivoluzione di questa tecnologia, ma con molta probabilità Samsung provvederà alla sua realizzazione con il più interessante Samsung Galaxy Note 9.

Bisognerà quindi attendere poco più di un anno per assistere alla rivoluzione del lettore di impronte digitali su un dispositivo Samsung e chissà che Apple non riesca a fare prima dell’azienda antagonista, ma abbiamo dei forti dubbi a riguardo. Infatti la serie Note esce sempre prima del top di gamma di casa Apple, quindi per tempistica dovrebbe avere la meglio l’azienda sudcoreana. Ritornando al Samsung Galaxy S9, che sarà accompagnato ovviamente dalla variante Plus, già dalle prossime settimane potremo avere qualche notizia più dettagliata sulle sue specifiche tecniche, infatti a Dicembre partirà la produzione di massa. Non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti