Pocket-Audiometer, la prima app per misurare l’udito

Raffaele De Biase e Antonio Curci sono i due ingegneri biomedici napoletani che hanno lavorato a quest'app che trasforma il nostro iDevice in un audiometro.

di Daniela Caruso 3 agosto 2012 21:33

Come sapete, l’utilizzo dell’iPhone può andare al di là delle mere chiamate e dei semplici sms. Tale smartphone, infatti, viene concepito come uno strumento che semplifica la vita e che, in molti casi, la può decisamente migliorare. Oltre a navigare, chattare, e giocare a Angry, l’iPhone può essere utilizzato come strumento per le visite cliniche, grazie a un’app molto particolare, da poco lanciata su App Store, denominata Pocket-Audiometer. Con questa applicazione, il nostro iDevice si trasforma in un vero e proprio audiometro, in quanto l’app riproduce il famoso apparecchio medico utilizzato dall’otorino.

L’applicazione è nata ed è stata, in particolare, concepita da audiologi, musicisti, tecnici del suono e medici professionisti. Ovviamente, bisogna dire che, nel momento in cui avete problemi di udito è bene che vi rivolgiate a un esperto, nonostante questa utile app che, seppur funzionale, non deve assolutamente sostituire un consulto medico. Ad ogni modo, l’app permette al paziente di procedere alla misurazione completa dell’udito. Pocket-Audiometer è acquistabile da App Store, sia direttamente da cellulare, sia via cavetto con collegamento iTunes, al costo di €29,99. Il prezzo è relativamente basso, considerando le funzioni e le opzioni di cui è dotata l’applicazione, anche perché dobbiamo tener presente che un audiometro professionale può arrivare a costare fino a 3 mila euro.

Gli sviluppatori hanno sottolineato il fatto che, nonostante il basso costo di Pocket-Audiometer, essa offre responsi qualitativamente elevati e lo strumento ha livelli di affidabilità sostanziali. Raffaele De Biase e Antonio Curci sono i due ingegneri biomedici napoletani che hanno lavorato a questo interessante progetto. I due developer sono davvero giovani: entrambi, infatti, hanno 25 anni e hanno collaborato con un otorinolaringoiatra dell’ospedale Cardarelli per terminare l’applicazione. Un software molto utile, soprattutto per chi è portatore di sordità o per chi ha un parente o genitore che ha bisogno di assistenza costante. Ecco il link per scaricare l’app:

L’app che trasforma l’iPhone in un audiometro

Prezzo attuale:

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti