Pair, l’app per le relazioni a distanza

Lavorate lontano e volete stare sempre in contatto con la vostra dolce metà? Quest'app fa al caso vostro.

di Daniela Caruso 24 marzo 2012 11:36
app per le relazioni a distanza

Oleg Kostour si è spostato dal Canada a Mountain View per mettere a punto una startup che si occupava di software in 3D. Invece, una volta giunto sul posto, ha pensato di realizzare un’app per rimanere in contatto con la ragazza che aveva lasciato in Canada. L’applicazione dedicata ai possessori di iPhone si chiama Pair, lanciata in App Store questa settimana. Essa crea una linea temporale privata per le coppie e permette loro di scambiarsi facilmente sms, foto, video e posizioni basate sulla geolocalizzazione. “Abbiamo pensato che, se siamo così lontani, come potremmo usare i nostri dispositivi mobili per sentirci un po’ più vicini, come se potessimo toccarci l’un l’altro?” ha detto Kostour.

L’applicazione include una funzione denominata “thumb kiss” che fa vibrare il telefono quando entrambe sono sfiorate le stesse parti dello schermo. Le coppie possono anche co-creare disegni, creare una lista in comune di cose da fare e inviare un messaggio “thinking of you” (pensando a te) che funziona come un poke di Facebook. Pair si basa sul concetto che si pone alla base di un percorso da fare insieme a livello di coppia. Invece di condividere gli aggiornamenti personali all’interno di una rete sociale di piccole dimensioni, tale app rappresenta un modo per rimanere costantemente connessi con la dolce metà.

Per iniziare a utilizzare l’applicazione, è necessario inviare la richiesta via iPhone (la versione Android sarà presto disponibile) e creare questo legame di coppia a distanza. La creazione di coppie multiple non è permessa, anche se è facile annullare l’abbinamento e crearne un altro. Tre delle cinque persone che hanno contribuito a creare Pair hanno relazioni a lunga distanza, ma Kostour dice che qualsiasi coppia di amici potrebbe utilizzare l’applicazione per rimanere in contatto tutto il giorno.

L’app, che per alcuni potrebbe essere troppo sdolcinata, per altri potrebbe essere davvero utile, in quanto annullerebbe, seppur momentaneamente, la distanza col partner. Invece di usare Skype, effettuare telefonate e messaggi di testo, l’applicazione fornisce un vero e proprio portale per la comunicazione a due.”Se voglio parlare con lei, non devo fare niente di speciale“, dice Kostour della sua fidanzata, con la quale sta da due anni. “Basta toccare un pulsante e sto parlando con lei“.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti