iPhone 10, rumors sullo scanner 3D per la fotocamera posteriore

Per un ipotetico iPhone 10 Apple sta lavorando ad uno scanner facciale 3D relegato anche alla fotocamera posteriore.

di Maria Di Bianco 15 novembre 2017 10:41

Volendo seguire la linea guida che sta attuando Apple sui nomi dei propri smartphone, nel 2019 dovrebbe arrivare sul mercato l’iPhone 10, anche perché quello attualmente in commercio, definito iPhone X, identifica più che altro il numero di anni dalla nascita dell’iPhone ed è quindi una cifra celebrativa.

Ovviamente parlando di Apple nulla è assolutamente sicuro, quindi si ipotizza un iPhone 10, ma qualcosa potrebbe cambiare già dal prossimo anno. Non è detto quindi che parleremo di iPhone 9 e di conseguenza di iPhone 10, ma la cosa certa è che l’azienda di Cupertino sta lavorando ad un nuovo progetto più sofisticato che riguarda lo scanner facciale. Il Face ID è stato sicuramente rivoluzionario e non è un caso che anche la concorrenza stia lavorando assiduamente per poter creare un personale scanner facciale tridimensionale.

Apple però è già qualche passo in avanti ed ora l’idea principale, che a quanto pare sarà messa in pratica proprio con l’ipotetico iPhone 10, è quella di integrare anche all’interno della fotocamera posteriore lo scanner facciale 3D. C’è intenzione quindi di migliorare al meglio questa tecnologia introdotta con l’iPhone X e non limitarsi solo al Face ID frontale, ma renderlo più sofisticato ed utile per la fotocamera posteriore. In quest’ultimo caso infatti attraverso solo la camera posteriore l’iPhone 10 dovrebbe essere in grado di riconoscere i soggetti inquadrati. Vedremo se alla fine sarà realmente così.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti