Il successo dei tablet nel mondo del lavoro

Il mercato dei tablet è in crescita, al punto che le aziende ed i liberi professionisti tendono ad utilizzarli con maggiore frequenza. iPad medaglia d'oro.

di Salvatore 29 maggio 2012 21:06

I tablet stanno riscuotendo sempre più successo, grazie anche alla diffusione di apposite app dedicate a specifiche professioni. Ed il mondo del lavoro, o meglio, il mondo delle aziende, non poteva non adeguarsi al successo delle “tavolette”, tanto è vero che ben 27 aziende su 100, in Europa e in Nord America, supporta l’iPad per almeno 1/3 dei suoi dipendenti.

A fornire questo dato interessante è uno studio condotto da Forrest Research alla fine del mese scorso: si evince anche che 44 manager su 100 lavorano con i tablet. Ma non solo, visto che anche gli addetti alle vendite, i famosi sales manager (30%), e i professionisti che lavorano nell’ambito della comunicazione e dell’informazione (24%), hanno una certa dimestichezza con i tablet.

Ma non è tutto, visto che anche varie figure appartenenti alla categoria dei liberi professionisti, avvocati, notai, commercialisti e via dicendo, non restano affatto immuni al fascino dei tablet. Sono in molti a puntare sull’iPad, mentre coloro che non possiedono un tablet targato Apple, preferiscono i classici laptop.

Dicevamo delle app dedicate che spingono le vendite dei tablet. Ebbene, fra le app più apprezzate ci sono quelle attinenti agli strumenti di calcolo, ai gestionali, alle agende, al cloud computing e via dicendo.

L’impressione è che la diffusione di app dedicate ai liberi professionisti sia ancora in una fase di start-up, dato che questo studio mette in evidenza come la tendenza in questione si consoliderà già nel medio termine. A partire ad esempio dai cosiddetti Frame che altro non sono che grandi display dotati di tutta una serie di sensori, in grado di integrarsi con i tablet e si riveleranno estremamente utili nella visualizzazione di una presentazione aziendali caricate sui tablet.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: app · apple · ipad · tablet
Commenti