HTC, continua il calo di vendite e si spera in un 2018 più positivo

Si è concluso l'anno più nero per l'HTC che ora punta ad un 2018 più positivo.

di Maria Di Bianco 8 gennaio 2018 16:43

Non sembra esserci pace per HTC, azienda che in questo 2017 ha fatto registrare il periodo più nero degli ultimi 13 anni, non riuscendo quindi ad uscire da una crisi economica sempre più feroce ed aggressiva. Ad oggi la situazione economica è piuttosto negativa e nemmeno l’arrivo sul mercato dell’HTC U11+ ha rianimato gli incassi.

Ciò che risulta essere incomprensibile è come sia possibile tale negatività pur producendo smartphone di assoluta qualità che non hanno assolutamente nulla da invidiare alla concorrenza. Probabilmente il brand non attira più molti utenti e non è un caso che sia intervenuta Google per tentare di risollevare le sorti dell’azienda, provando anche a farle più pubblicità positiva. Per il momento il 2017 è stato l’anno più buio per HTC con il -21% di entrate, ma l’azienda non ha intenzione di mollare e chissà che con l’aiuto di Google non riesca finalmente a risalire la china e a farsi valere nuovamente nel settore smartphone.

Purtroppo più passa il tempo e più la concorrenza aumenta, ma di solito la qualità paga, bisognerà a questo punto cambiare strategia e puntare su una nuova linea di marketing. Probabile quindi la diminuzione di smartphone HTC in produzione nell’arco di un anno, tentando di buttarsi anche più verso il mondo della fascia media, che risulta alla fine il più ricercato dagli utenti. Vedremo se il 2018 potrà essere l’anno della rinascita per HTC.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: google · htc
Commenti