Leonardo.it
IsayBlog

Guida a Instagram, il social network delle foto

Ecco come sfruttare al meglio il popolare social network di condivisione foto.

di Daniela Caruso 30 maggio 2012 9:48
Instagram

Il biglietto da visita Instagram è il filtro fotografico, uno strato digitale che, se aggiunto ad una foto standard, dà l’aspetto di editing professionale. Alcuni filtri esaltano i colori in una foto, mentre altri la opacizzano, dandole un aspetto vintage. I filtri Instagram hanno rivoluzionato il photo editing mobile: l’applicazione portatile vanta oltre 50 milioni di utenti, nonostante sia disponibile solo per iOS e Android. Ecco come utilizzare questo prodigioso social network.

1. Registrazione / Setup

Instagram è sempre stata una piattaforma quasi esclusivamente mobile. Pertanto, è necessario scaricare l’applicazione iPhone o Android per il proprio dispositivo al fine di registrare un account Instagram. I profili di Instagram sono pubblici di default, ma si può scegliere di creare un account privato. In questo caso, solo gli utenti che si approvano potranno seguirci e visualizzare le foto. Sulla scheda profilo, scorrere fino a “Privacy”. Una volta registrato, cambiamo la nostra immagine del profilo e modifichiamo le informazioni del profilo, che includono una breve bio di 150 caratteri e un sito web. È, inoltre, possibile modificare le informazioni del profilo.

2. Notifiche

Dal momento che Instagram non ha uno spazio web per hostare le foto, ci ritroveremo a navigare principalmente sul cellulare. Per questo motivo, si può scegliere di arricchire la nostra esperienza mobile attraverso la creazione di notifiche push.

Abilitiamo le notifiche push:

  • Quando un utente piace una foto o lascia un commento; 
  • Quando un utente ci menziona in un commento;
  • Quando la foto è pubblicata sulla pagina Popolare.

Per controllare le notifiche sul dispositivo iOS, uscire dalla applicazione Instagram e accedere al percorso Impostazioni. Da lì, trovate Instagram nel Centro di notifica e configuriamo le preferenze dell’app. Gli utenti di Android possono cambiare le impostazioni di notifica dalla stessa app: Impostazioni> Modifica profilo> Push Notifications .

3. Connettersi al Social network

Si può scegliere di collegare Instagram Twitter, Facebook, Foursquare, Tumblr, Flickr, Mixi e Weibo (gli ultimi due si applicano solo agli utenti di iPhone di  Giappone e Cina). Per collegare gli account sociali, andiamo nella scheda Profilo> Modifica impostazioni di condivisione, quindi scegliere la rete che si desidera collegare.

Ogni volta che si carica una foto su Instagram, abbiamo la possibilità di condividerla anche con i social network che abbiamo attivato. 

4. Inserire le foto

Instagram attiva la fotocamera del dispositivo, quindi si può scegliere di scattare una foto o scegliere un’immagine già salvata sul telefono. Se si sceglie una foto dal rullino fotografico, dobbiamo tenere presente che le dimensioni delle foto di Instagram rispecchiano un quadrato perfetto. Pertanto, se si seleziona una foto che è stata originariamente scattata in orizzontale (landscape), dovremo ritagliare alcune parti dell’immagine.

5. Filtri / Bordi

Una volta scattata o selezionata una foto, ci appare un set di icone sotto l’immagine. Questi sono i 17 filtri. Molti filtri aggiungono effetti “vintage”, che fanno certamente piacere a molti hipster. Scorriamo attraverso i filtri scegliamo quello più adatto alla nostra immagine.

Il filtro Earlybird aggiunge bordi arrotondati alle foto, Kelvin aggiunge una cornice in carta vetrata. Si può, tuttavia, scegliere di rinunciare del tutto ai bordi, toccando la casella “frame” in alto a sinistra della schermata di modifica.

6. Tilt-Shift

Un’altra opzione di editing è il tilt-shift, che permette di focalizzare selettivamente certi piani della foto, quasi come se si stesse utilizzando una speciale di lente DSLR. Tilt-shift dà l’impressione di una profondità di campo alterata. Essi si applica, premendo il pulsante sopra la foto che assomiglia ad una goccia d’acqua. Da lì, scegliere la barra orizzontale o il cerchio. La barra aggiunge un sottile campo di messa a fuoco su tutta l’immagine. Possiamo, inoltre, spostare il cerchio tilt-shift in tutta la foto per un effetto più mirato.

Tilt-shift eleva molte foto, dando loro un aspetto professionale (e talvolta artistico), anche se non è sempre adatto come effetto.  

7. Altre Opzioni

Prima di salvare la vostra foto, testiamo anche altre opzioni di modifica. Tocchiamo l’icona del sole in basso a sinistra della schermata di modifica per applicare l’effetto Lux, per arricchiere di colori l’immagine. Possiamo ruotare l’immagine con la freccia e l’icona della webcam attiva anche la fotocamera frontale in modo da poter fare auto-scatti.

8. Condivisione

Una volta che la foto è pronta, fare clic sul segno di spunta verde, che ci porta alla schermata di condivisione sociale. Possiamo aggiungere una didascalia che spiega ciò che abbiamo fotografato. Ci è permesso di aggiungere hashtag e la categoria di riferimento, soprattutto se abbiamo intenzione di condividere via Twitter. Se abbiamo attivato i servizi di localizzazione, c’è anche la possibilità di taggare le persone presenti nella foto.

Il modo in cui la foto viene visualizzata al momento della pubblicazione dipende dallo stile del social network al quale l’abbiamo inviata. Per esempio, se si condivide su Twitter, Instagram tweetta la foto alla quale attribuisce  un link, corredata con il testo scelto come didascalia. Le foto di Instagram appaiono in modo nativo su Twitter.com, il che significa che non c’è nemmeno bisogno di fare clic sul link per visualizzare la foto di qualcuno: si può semplicemente espandere il tweet per visualizzarla direttamente.Quando si condivide su Facebook, la foto Instagram apparirà nella news feed con la didascalia allegata.


9. Seguire gli utenti


Ora siamo pronti per individuare gli utenti da seguire. È probabile che molti dei nostri amici stiano già utilizzando Instagram. Andiamo sulla scheda profilo e selezioniamo “Trova amici“. Puoi cercare gli amici che hanno fatto il collegamento con il proprio account Facebook e Twitter da Instagram, oppure possiamo inserire l’elenco dei contatti del telefono per generare ulteriori connessioni. Oppure effettuare una ricerca per nome, per nome utente o tag (ad esempio “# skydiving”). Instagram suggerisce anche gli utenti e le foto di tendenza. Clicchiamo sulla scheda Popular e sfogliare le foto che ci piacciono.

Dopo aver seguito alcuni utenti, inizieremo a vedere le loro foto nel nostro feed di notizie, cui si accede toccando l’icona che assomiglia a una casa sul lato sinistro del pannello di navigazione. Accanto alle foto utente, vedremo le persone che hanno gradito o commentato la foto. 

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti