ƒ

Ecco perché e quando fare il backup

Ecco a cosa serve il backup dei file contenuti sul PC e quali scuse gli utenti utilizzano per non effettuare questa pratica necessaria.

di Daniela Caruso 19 novembre 2012 12:59

È necessario eseguire il backupQui ci sono sei motivi per cui si avete rimandato la creazione di una copia backup del vostro computer:

  1. Non avete soldi per comprare un hard disk esterno o abbonarvi a un servizio online o scaricare software a pagamento;
  2. Non sapete dove trovare un disco rigido esterno e che tipo scegliere;
  3. Non sapete quale software o servizi on-line è necessario utilizzare;
  4. Ci vuole troppo tempo per impostare il backup;
  5. Non avete niente di rilevante da conservare in caso di furto o smarrimento;
  6. Vi mancano le conoscenze per farlo.

Scusa #1: non avete soldi per comprare un hard disk esterno o abbonarvi a un servizio online o scaricare software a pagamento

Risparmiate giusto un mese e comprate un hard disk di almeno 320 GB. I costi sul mercato variano da 50 ai 150 euro, a seconda dello spazio di archiviazione che scegliete per effettuare il backup.

Scusa #2: non sapete dove trovare un disco rigido esterno e che tipo scegliere

Usate Google. Oppure, se siete “anti-Google”, utilizzate il motore di ricerca preferito, cercate i vari modelli in rete, confrontateli, anche avvalendovi di siti che forniscono recensioni sui vari modelli attualmente disponibili sul mercato. 

Scusa #3: non sapete quale software o servizi on-line è necessario utilizzare

Lo stesso discorso possiamo farlo per i programmi o servizi online da poter utilizzare in caso di backup. Tra i servizi di cloud storage, c’è, ad esempio, Dropbox

Scusa #4: ci vuole troppo tempo per impostare il backup

No, non è così. Ci vuole urgenza di farlo e basta. Certo ci vuole un po’ di tempo, ma la configurazione iniziale richiede solo un paio di minuti e per i backup regolari non c’è programmazione o se eseguire il backup nel cloud i file si sincronizzano da soli. Non c’è bisogno di eseguire manualmente ogni backup.

Scusa #5: non avete niente di rilevante da conservare in caso di furto o smarrimento

Ammesso e non concesso che fosse così, comunque è consigliabile fare un backup dei file che avete sul computer. 

Scusa #6: vi mancano le conoscenze per farlo

Utilizzare Google. Internet è il vostro migliore amico per imparare a fare le cose scoprire how-to. Ecco una guida attraverso la quale potrete avere sempre pulito il vostro PC, effettuando anche il backup sicuro dei file.

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti