Come chiudere le app su Mac

Chiudere le app su Mac è semplicissimo. Per farlo è possibile mettere in pratica due differenti sistemi. Scopriamo subito quali.

di Martina 5 agosto 2016 19:51
iMac

Utilizzando il Mac può capitare che in concomitanza dell’installazione di un nuovo software venga richiesto di chiudere le app che risultano aperte al momento.

Per poter chiudere le app su Mac sono disponibili due differenti sistemi. Trattasi di due procedure estremamente semplici e veloci che consentono di agire sia su ogni singola app sia in gruppo e che risultano facilmente eseguibili anche da colo che sono alle primissime armi con il mondo OS X.

Il primo sistema è quello che consente di chiudere le applicazioni su Mac una alla volta. Per chiudere le applicazioni su Mac una alla volta basta fare clic con il tasto destro del mouse sull’icona dell’app sulla quale si desidera agire e poi scegliere la voce Esci dal menu che viene visualizzato.

Il secondo sistema è invece quello che consente di chiudere le applicazioni su Mac tutte insieme. Chi non ha alcuna intenzione di selezionare ogni singola app per la chiusura può quindi sfruttare un’apposita scorciatoia da tastiera che consente di chiudere le app su Mac in modo decisamente ben più semplice e rapido. Per chiudere le applicazioni su Mac tutte in un colpo basta infatti tenere premuti i tasti ⌘-Tab. Fatto ciò verrà visualizzato l’application switcher ed a questo punti basterà tenere premuto Q. Facendo in questo modo ogni applicazione si chiude.

Chiaramente, nel caso in cui ci fossero modifiche non salvate apparirà l’apposita finestra di dialogo. È inoltre bene tener presente che l’incontro con l’icona del Finder nello switecher interrompe questo processo, quindi bisogna premere tab per passare all’icona accanto.

[Photo Credits | Pixabay]

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti