Leonardo.it
IsayBlog

Chi è il manager più pagato del 2011? Tim Cook, Ceo di Apple

The Wall Street Journal pubblica la Top 20 dei manager più pagati al mondo. tante le sorprese, ma un'unica certezza: stravince Tim Cook di Apple.

di Salvatore 21 maggio 2012 22:41
Apple Unveils Updated iPad In San Francisco

Vi siete mai chiesto quanto guadagna un manager di una multinazionale? Di sicuro “troppo”. Questo era scontato.

Meno scontato è però analizzare i risultati effettivi e a questo ci ha pensato l’affidabile “The Wall Street Journal”, lo storico quotidiano internazionale pubblicato a New York, che pubblica sulle sue pagine dapprima un’analisi preliminare su come gli stipendi dei super manager siano sempre più connessi all’andamento dell’azienda e successivamente la top 20 degli amministratori delegati.

Per ciò che concerne il primo aspetto, viene fuori che nel 2011 le principali multinazionali leader di settore offrono un maggior numero di benefit rispetto al 2009 (voli aziendali, accesso personale agli aerei dell’azienda nel 68% dei casi).

A questo punto, scopriamo chi sono i 20 amministratori delegati (o CEO/ super manager) più pagati al mondo.

Specifichiamo a priori che i dati in questione sono espressi in milioni di dollari e comprendono, oltre al salario fisso, anche stock option (il grosso della paga), premi in base ai risultati e speciali incentivi.

  1. Tim Cook (Apple) 377,98
  2. Lawrence Ellison (Oracle) 76,01
  3. Leslie Moonves (Cbs) 69,31
  4. Ronald B. Johnson (J.C.Penney) 53,26
  5. Sanjay Jha (Motorola Mobility) 46,59
  6. Vikram Pandit (Citigroup) 42,98
  7. Philippe Dauman (Viacom) 42,81
  8. Gregory Brown (Motorola Solutions) 32,06
  9. Robert Iger (Walt Disney) 30,40
  10. Alan Mullaly (Ford Motor) 28,88
  11. John Hammergren (McKesson) 28,57
  12. Jeffrey Bewkes (Time Warner) 25,58
  13. Rupert Murdoch (News Corp) 25,07
  14. Rex Tillerson (Exxon Mobil) 24,64
  15. Clarence Cazalot Jr (Marathon Oil) 24,26
  16. Kenneth Chenault (American Express) 23,99
  17. Jamie Dimon (JPMorgan) 22,91
  18. Samuel Palmisano (Ibm) 22,60
  19. Lowell McAdam (Verizon) 22,51
  20. Louis Chenevert (United Technologies) 21,17

Il dato che più balza gli occhi è quello relativo alla paga di Tim Cook, Ceo di Apple ed erede di Steve Jobs: quasi 378 milioni di dollari, ben più di 301,97 milioni di dollari rispetto a Lawrence Ellison, co-fondatore e Ceo di Oracle, che ne guadagna 76,01.

La differenza sta nel fatto che il salario di base di Tim Cook è pari a 900.017 dollari, gli incentivi ammontano a 900.000 dollari, ma a fare la differenza sono i 376,18 milioni di dollari in azioni vincolate.

E a giudicare dai risultati della multinazionale di Cupertino sono soldi tutti meritati.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti