Arriva il reality show sull’informatica dalla Silicon Valley

Un reality show incentrato sulla valle informatica più famosa del mondo. Vediamo di cosa si tratta.

di Daniela Caruso 5 aprile 2012 15:05

Vi piacciono i reality show e seguire le vicende dei concorrenti che vivono sotto lo stesso tetto mediatico? Dopo Le casalinghe di Beverly Hills“, arrivano i geek di Silicon Valley. Bravo Media, rete via cavo di proprietà di NBCUniversal, mercoledì ha presentato due digitali a tema la realtà dimostra che spera click con gli spettatori più giovani. Nella sua presentazione per i potenziali inserzionisti, la rete ha annunciato due nuove serie chiamate “Silicon Valley” e “Huh?”. Sì, avete letto bene. “Huh?” seguirà Ben Huh , il fondatore di Cheezburger Inc., la società di Seattle che gestisce Icanhascheezburger, FailBlog e altri siti sgargianti alimentati da milioni di utenti che caricano circa mezzo milione di foto e video al mese.

Bravo è desideroso di attirare in numero crescente di telespettatori, soprattutto quelli appartenenti al target giovanile dell’utenza. Bravo ha realizzato il suo sesto successo consecutivo da record, classificandosi con un ranking molto alto, essendo una delle prime undici reti di intrattenimento che predominano nel prime-time” così l’emittente si vantò in un comunicato stampa che annunciava la propria volontà di lanciare programmi che puntano a raccontare la cultura digitale.

Con “Silicon Valley” Bravo sta coinvolgendo anche Randi Zuckerberg, sorella del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, come direttore esecutivo. Secondo la società, il reality “fotografa la vita di giovani professionisti che si si incontrano sulla stessa strada di Silicon Valley che potrebbe farli diventare le prossime storie di successo. “Sarà proprio quello che ha lasciato il suo incarico di direttore di marketing di Facebook nel mese di agosto per iniziare la sua azienda mediale? Sintonizzati per scoprirlo“. Questo lo slogan che soggiace ai nuovi programmi televisivi della Bravo, che puntano a sfruttare le vicissitudini e il mondo dei social media, adattandoli alle dinamiche televisive che sono un po’ diverse rispetto a quelle del Web.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti