Angry Birds è stato scaricato un miliardo di volte

Il gioco degli "uccelli arrabbiati" raggiunge quota un miliardo di download e Rovio si prepara alla quotazione in borsa

di Martina 10 maggio 2012 9:52
Angry Birds

Soltanto pochi giorni addietro Angry Birds, il gioco degli “uccelli arrabbiati” sviluppato da Rovio che ha riscosso gran successo in primis in veste di app per iOS ed Android e successivamente anche in altre versioni, aveva raggiunto i 500 milioni di download ma nel corso delle ultime ore la già imponente cifra in questione è stata sostituita da un’altra ancor più importante.

Infatti, così come comunicato da Rovio stessa, Angry Birds ha raggiunto quota un miliardo di download conteggiati a partire dal dicembre del 2009, ovvero il periodo in cui il gioco venne lanciato per la prima volta, ad oggi.

Il conteggio, ovviamente, fa riferimento a tutte le varie versioni del gioco per cui unitamente al classico Angry Birds nel miliardo di download sono compresi anche Angry Birds Seasons, Angry Birds Rio ed il più recente Angry Birds Space.

L’impressionante traguardo raggiunto, celebrato da Rovio mediante un apposito video, è però destinato ad essere superato nel giro di breve tempo tenendo conto dell’imminente lancio di Angry Birds Space per device dotati di Windows Phone e considerando anche che, sempre stando a quanto reso noto dalla società stessa, entro la fine del 2012 saranno lanciate ulteriori versioni del gioco.

A questa notizia si aggiunge poi quella relativa alla quotazione in borsa.

Considerando il gran successo ottenuto da Rovio con i suoi Angry Birds il 2013 potrebbe andarsi a configurare cone l’anno dell’ingresso a Wall Street della società produttrice di quello che risulta, allo stato attuale delle cose, il gioco più scaricato al mondo.

A preannunciare l’ingresso a Wall Street di Rovio è stata la pubblicazione, avvenuta due giorni addietro, dei conti annuali, una mossa questa che risulta propedeutica all’avvio delle operazioni fondamentali per la quotazione, ed in base ai quali è stato possibile apprendere che nel 2011 i ricavi sono volati a 75,4 milioni di euro grazie ai download ma anche al merchandising.

Ad attirare in maniera particolare l’attenzione sono però i margini dichiarati equivalenti al 64% dei ricavi con un utile prima delle tasse di 48 milioni che secondo alcune supposizioni spingerebbero il valore potenziale di Rovio a circa 9 miliardi di dollari.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti