Android 4.1.2, pronto per i nuovi dispositivi Nexus

Google è pronta al rilascio di Android 4.1.2 per i dispositivi Nexus, ecco le novità.

di Daniele Perotti 23 ottobre 2012 19:29
Google Nexus 7

L’attesa per l’arrivo della nuovissima versione di Android numerata 4.2 e nota con il suo nome in codice Key Lime Pie cresce certamente di giorno in giorno, tuttavia non bisogna certamente dimenticare  che tutti i possessori di smartphone appartenenti alla serie Nexus fremono per l’arrivo della versione 4.1.2 di Jelly Bean. Ricordiamo che la versione 4.1.2 di Jelly Bean sarà dedicata, almeno per il momento, unicamente al Nexus S e al Galaxy Nexus, mentre per quanto riguarda il mondo dei tablet, Google ha deciso di rendere disponibile questo aggiornamento, non solo per il Nexus 7, ma anche per la versione WiFi del Motorola Xoom.

In poche parole, chi desidera avere uno smartphone o un tablet costantemente aggiornato con l’ultima versione del sistema operativo, dovrà necessariamente optare per un dispositivo facente parte della serie Nexus o, almeno secondo alcune indiscrezioni che fin’ora non hanno trovato conferma, optare per un dispositivo Motorola. Infatti come ben sanno tutti i possessori di smartphone non caratterizzati dal marchio Nexus, tutti i dispositivi creati dai vari produttori di smartphone e tablet sono ancora alle prese, per la maggior parte dei dispositivi, con l’update alla versione 4.0 anche nota con il nome di Ice Cream Sandwich.

C’è tuttavia da notare, che in questa ultima release di Android 4.1.2 non ci sono vere e proprie novità ma si tratta solamente di un aggiornamento che migliora notevolmente la stabilità del sistema operativo e che consente di sfruttare al meglio tutte le caratteristiche hardware del device, mentre per quanto riguarda i tablet, la versione 4.1.2 introduce la modalità landscape sia nella home che nella schermata di sblocco.

Non rimane quindi che attendere ulteriori novità da parte del colosso di Mountain View che fin’ora ha iniziato l’avvio del roll-out solamente per il Nexus S, il Galaxy Nexus ed il Nexus 7, mentre epr quanto riguarda il Motorola Xoom bisognerà attendere ancora qualche giorno prima dell’update.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti