Adobe Flash Player aggiornato alla versione 11.3

Flash Player di Adobe è stato aggiornato alla versione 11.3 ed ora porta con sè tre importanti migliorie facenti riferimento alla questione sicurezza

di Martina 12 giugno 2012 10:58

Adobe, da pochissimo a questa parte, ha annunciato ufficialmente Flash Player 11.3, ovvero quella che va a configurarsi come la nuova versione del suo plugin per sistemi operativi Windows e per Mac OS X.

In linea generale le migliorie introdotte da Flash Plasyer 11.3 sono tre e tutte facenti riferimento alla questione sicurezza, quali: la modalità protetta, denominata anche “sandboxing”, per Firefox su Windows, gli aggiornamenti automatici in background per Mac OS X e la compatibilità con la tecnologia Gatekeeper integrata in OS X 10.8 Mountain Lion.

Nel dettaglio, per quanto concerne la sandboxing per Firefox appare opportuno specificare il fatto che dopo Google Chrome ora anche il browser web del panda rosso supporta la funzionalità che impedisce, appunto, la diffusione dei malware all’interno del sistema operativo provvedendo ad isolare il plugin dagli altri processi e bloccando quindi un eventuale attacco che potrebbe sfruttare una vulnerabilità di Flash che, allo stato attuale delle cose, non è stata ancora risolta.

Adobe e Mozilla hanno infatti collaborato a stretto contatto in modo tale da poter garantire il massimo grado di sicurezza e, al contempo, riducendo al minimo le modifiche da apportare a Firefox per far si che la modalità protetta venga supportata.

Per quanto concerne invece la funzione di aggiornamento automatico su Mac OS X questa risulta ora praticamente identica a quella presente su Windows: una volta ultimata l’installazione del plugin vengono infatti mostrate tre differenti opzioni di update tra cui poter scegliere.

Adobe, inoltre, ha provveduto ad introdurre Gatekeeper, una funzionalità di sicurezza che è presente in Mountain Lion.

Il codice della nuova versione di Flash è infatti stato firmato con un apposito certificato che ne garantisce la fonte e ne permette l’installazione, senza alcun tipo di problema, sul prossimo OS della mela morsicata.

Unitamente alle tre migliorie in questione la versione 11.3 di Adobe Flash Player porta con sé anche la risoluzione di ben sette vulnerabilità ritenute critiche.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti